Il gelato è un alimento completo?

 

Il gelato è un alimento che viene mangiato durante tutto l’anno ma soprattutto nella stagione estiva, il gelato può rendersi quasi un alimento quotidiano. Questo va a discapito della salute? In base ad una serie di studi sembra proprio di no. Anzi, il gelato è un alimento che può anche essere inserito nelle diete, ovviamente rispettando certe condizioni e soprattutto limitandone le porzioni.

 

I valori nutrizionali del gelato

 

Per prima cosa, occorre fare un distinguo importante. Un conto sono i gelati artigianali, un conto quelli industriali. I gelati artigianali presentano un valore nutrizionale superiore, dato dalla qualità più alta degli ingredienti. I gelati industriali invece dovrebbero essere considerati in altro modo, non sempre sono un alimento sano, perché potrebbero essere presenti coloranti e conservanti al loro interno, oltre che una quantità maggiore di aria. Per quanto riguarda dunque i gelati artigianali, si può affermare che circa 100 grammi di gelato corrispondono a 220 calorie se si tratta di gusti alla crema, 100 calorie se si tratta di gusti alla frutta.

 

Elementi nutrizionali del gelato

 

All’interno del gelato vi sono diversi elementi nutrizionali, quasi tutti, per questo si parla di un alimento piuttosto equilibrato. Il latte e le uova conferiscono l’apporto di proteine, oltre che di Sali minerali, calcio, fosforo ed alcune vitamine. Il gelato al cioccolato è ricco di vitamina E per esempio, quelli alla frutta hanno diversi tipi di vitamine al loro interno. La panna e gli oli vegetali apportano grassi che, nei gusti alla frutta secca e nel cioccolato, sono quelli di tipo insaturo. Esistono poi al giorno d’oggi numerose ricette di gelato senza latte, ma con acqua, e senza glutine, in modo tale da rendere il tutto ancora più leggero e digeribile.